Impianti geotermici

La geotermia, considerata una delle fonti rinnovabili più interessanti poiché contribuisce alla riduzione delle nostre dipendenze dai combustibili fossili, possiede un enorme potenziale finora sfruttato solo in minima parte:  utilizza il calore degli strati più superficiali del terreno per riscaldare e raffrescare gli edifici mediante l’utilizzo di pompe di calore, di sonde geotermiche installate nel terreno e di un accumulatore installato nella centrale termica.

I vantaggi economici della geotermia sono importanti ed i maggiori costi di realizzazione rispetto ad un impianto tradizionale, vengono ammortizzati in pochi anni grazie al risparmio sui consumi di combustibile.